Blog dedicato alla mia più grande passione: l'uncinetto.
Ma anche ad altri lavori creativi come la maglia, le perline, la pasta di mais.
Troverete schemi free, aggiornamenti sui miei lavori in corso e tanti spunti!

Salve a tutti!
COMUNICAZIONE IMPORTANTE!
Quando mi scrivete per richiedere uno schema, io rispondo a TUTTI!
Certo, magari non nell'immediato perchè il blog è amatoriale, ma vi assicuro che rispondo a tutti!
QUINDI
se mi avete scritto senza ottenere risposta, è perchè l'indirizzo e-mail che avete indicato è sbagliato.
Capita abbastanza spesso!
Per favore, se non ottenete risposta, controllate l'indirizzo e-mail e riscrivetemi!
Grazie!

giovedì 15 marzo 2018

Wiggly crochet! Una sorta di foto tutorial

Ciao a tutte!

Come ho preannunciato alle amiche di FB, al momento mi sto cimentando con questo punto.
(qualche esempio presente su internet)
 
 



Non ho sicuramente inventato nulla, ricordo che anche mia nonna lo usava per creazioni "pesanti" come tappeti, cuscini, borse...

Sto appunto lavorando ad un tappetino per il bagno.


Vi mostro i passaggi della lavorazione, anche se sul web ci sono già tanti tutorial, molto ben fatti... questo vuole essere solo un ulteriore apporto!


Si parte da una comunissima rete a filet, con i quadrati composti da un punto alto, 2 catenelle e un punto alto.


Nel mio caso la rete è larga 45 quadratini e alta 33 quadratini (il colore è quasi irrilevante, dato che la rete verrà coperta dai punti alti).
Ovviamente qualunque altra misura va bene, a patto che sia in altezza che in larghezza ci sia un numero dispari di quadratini


Il punto è molto facile da lavorare, si tratta in sostanza di lavorare a punto alto in verticale sui lati dei quadratini, procedendo a zigzag e ponendo 4 punti alti su ogni lato.


Nota 1: anzichè il punto alto, si possono usare anche il punto basso o il punto altissimo, a seconda dello spessore che si vuole ottenere


Nota 2: io ho messo 4 punti alti in ogni lati dei quadratini perché voglio che venga bello fitto. Con 3 punti alti viene meno arricciato e più leggero.


Ma veniamo a noi!

Io sono mancina, quindi parto dall'angolo in alto a sinistra e la lavorazione andrà verso destra.


Per i destrorsi, si parte dall'angolo in alto a destra e la lavorazione andrà verso sinistra, ma non cambia assolutamente nulla!

Si attacca il filo dove ho messo il pallino rosso con un punto bassissimo, 3 catenelle al posto del primo punto alto e ancora 3 punti alti, seguendo la freccia rossa, poi ancora 4 punti alti sul lato 1, poi 4 punti alti sul lati 2, e così via tutto intorno alla rete di base
Nel diagramma che ho disegnato per praticità mi sono fermata a una rete di 7x5 quadratini, ovviamente nel mio caso, ho lavorato in questo modo per tutto attorno alla rete di 45x33 quadratini

Ecco alcune foto della lavorazione del primo giro:





Quando il giro è finito, si chiude con un punto bassissimo sulle 3 catenelle di inizio.

Secondo giro e diagramma:
 



Sostanzialmente i due giri sono diversi solo per la forma degli angoli.
Il lavoro continua verso l'interno del rettangolo ripetendo sempre i giri 1 e 2

Per ora mi fermo qui, anche perché non sono andata tanto più avanti!
Presto vi mostrerò i miei progressi, promesso!

venerdì 21 luglio 2017

Cosa diventerà?

Buongiorno!
Sono ancora in fase di esperimenti!

un mesetto fa ho acquistato, per tutt'altra ragione, questo rotolo di rete da giardino
Rete in plastica con fori da 4,5 cm

Ne ho usati circa 50 cm e la rimanenza è rimasta a girare per lo sgabuzzino

Poi ieri, girovagando su Google mi sono imbattuta in questa foto
Si tratta di una borsa realizzata "ricamando" sul Plastic Canvas (trad. Canovaccio di plastica),
non è sicuramente una tecnica dell'ultimo minuto,
ma non l'avevo mai usata

In realtà in maniera ortodossa andrebbe usata una rete apposita, questa:
Che ha i fori più piccoli ma...
perché non riciclare anche la mia rete da giardino???

Ho iniziato con qualche esperimento a alla fine ho trovato un "punto" che mi piace,
liberamente ispirato da questo

Ed ecco a voi il mio inizio lavoro...
potete vedere, nella parte bassa, i primi esperimenti, che poi provvederò a scucire,
e nella parte alta il punto come alla fine sarà

non so se mai diventerà una borsa... vedremo!
A presto!

venerdì 30 giugno 2017

Sono latitante, lo so!

Chiedo scusa a tutti se ultimamente posto poco,
e che sono ancora in trip con le creazioni di carta e, essendo questo blog più incentrato su uncinetto e maglia, non credo sia "carino" inserire un nuovo argomento che c'entra poco!


Sono sicura che a breve sentirò di nuovo la voglia di uncinetto, mi sto solo prendendo una pausa dopo 35 anni di onorata carriera!


Vi mostro però la mia ultima creatura: di carta sì... ma decorata con un fiore a uncinetto: sono riuscita a unire le mie 2 più grandi passioni!






Buon weekend e a presto!